INTERVISTE

Homo orans – Fondazione Campostrini

Intervista di Marco Damonte a Guidalberto Bormolini per il saggio Homo orans. Antropologia della preghiera, frutto di un progetto di ricerca presso la Fondazione Centro Studi Campostrini di Verona.

Come la preghiera da voi proposta riesce coinvolgere la vita nella sua totalità?

“L’invito evangelico a pregare incessantemente si realizza, come esortava Antonio del deserto, “respirando” Cristo.”.

Può offrirci, in seguito alla sua esperienza, una definizione di preghiera?

“Direi semplicemente: far scendere la mente nel cuore, e lì stare con Lui, con l’Amato.”.